Xiaomi Huami Amazfit GTR 42 mm: recensione completa dopo quattro mesi di utilizzo

Dopo circa quattro mesi di utilizzo posso fare una recensione completa dello Xiaomi Huami Amazfit GTR 42 mm, l’orologio smart che si collega facilmente sia ad Android che a iOS.

Non avendo un polso troppo grande la versione da me è utilizzata è la 42 mm anche se in commercio è presente anche la versione da 47 mm che offre uno schermo più ampio e una batteria più duratura.

Proprio quest’ultima infatti ha una durata di 10/12 giorni con tutte le notifiche attive mentre sale fino ad un mese se si decide di sfruttare la modalità di risparmio energetico.

La batteria ha un tempo di ricarica di circa 2 ore e viene sfruttata la basetta inclusa nella confezione di vendita che deve essere collegata ad un caricabatterie con uscita USB.

Il display di tipo AMOLED offre una risoluzione di 390 x 390 pixel, è ampio 1.2 pollici ed è coperto da un pannello Corning Gorilla con rivestimento AF che comunque non lo rende esente da graffi ed infatti in controluce ne posso notare già qualcuno.

Molti i punti di forza di questo Huami Amazfit GTR come il peso di appena 25,5 grammi, le tantissime modalità sport che arrivano fino a 12 e l’impermeabilità a 5 ATM e fino a 50 metri.

Grazie al GPS integrato è possibile tracciare tutti i propri percorsi così da tenere traccia della strada effettuata mentre l’NFC permette di sfruttare i tantissimi servizi abilitati a questo standard.

Nella confezione di vendita viene incluso oltre allo smartwatch anche un cinturino, una basetta per la ricarica ed un manuale con le istruzioni.

Potete acquistare lo Xiaomi Huami Amazfit GTR 42 mm al prezzo di 119 euro direttamente su Amazon cliccando QUI.

Se invece preferite la versione più ampia che offre una batteria più capiente ma è adatto a polsi più grandi potete acquistare lo Xiaomi Huami Amazfit GTR 47 mm al prezzo di 129 euro su Amazon cliccando QUI.

Una volta acquistato basterà scaricare sul proprio smartphone Android o iOS l’applicazione gratuita Amazfit per tenere traccia di tutte le vostre attività. Il collegamento tra lo smartwatch e il telefono avverrà infatti tramite tecnologia Bluetooth.

0 Condivisioni

Lascia un commento