Sharp Aquos Phone Zeta: ecco il primo smartphone Android al mondo con display IGZO

Mentre da noi, in Europa, Sharp non commercializza più prodotti mobili in Giappone però continua a rinnovarsi introducendo sempre nuove e migliori tecnologie relative agli schermi degli smartphone.

L’ultima novità riguarda lo Sharp Aquos Phone Zeta commercializzato in esclusiva sul mercato del Sol Levante dall’operatore DoCoMo.

Il device monta infatti un pannello ampio 4,9 pollici dotato di tecnologia IGZO (indium gallium zinc oxide technology), tecnologia che permette di avere una migliore trasparenza e quindi una minore richiesta di energia per illuminarlo.

In cosa si traduce però questo ed effettivamente qual è il netto miglioramento?

Richiedendo meno energia si può quindi aumentare di molto l’autonomia della batteria del dispositivo diminuendo quindi la sola richiesta energetica dello schermo ed indirizzandola, per esempio, sul processore.

Non è però solo il display ad essere uno dei punti forte dello Sharp Aquos Phone Zeta visto che può contare su un processore Qualcomm S4 Pro Quad Core da 1,5 GHz affiancato da 2 GB di memoria RAM, su un modulo fotografico da ben 16.0 Megapixel e sulla connettività LTE.

Non ci resta quindi che sperare che Sharp torni nel Vecchio Continente con tutti i suoi prodotti innovativi e dotati delle migliori tecnologie così da portare anche da noi una ventata di freschezza ed un aumento quindi della concorrenza.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato con le notizie di TecnoCellulare, puoi seguirci su Facebook, Twitter oppure sottoscriverti al Feed RSS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Visite

buzzoole code