Motorola Droid Razer bootloader sbloccato: la scelta agli operatori!

Motorola ha presentato ufficialmente il Droid Razer e tutti sono stati entusiasti di questo nuovo device.

Quello che non piace agli utenti è però il fatto del bootloader bloccato ma da Motorola arrivare (forse) una buona notizia.

La casa americana ha infatti dichiarato che saranno gli operatori a decidere se lasciare o meno il bootloader bloccato.

Negli Stati Uniti l’operatore Verizon ha deciso di lasciarlo bloccato ma nel resto del mondo è ancora sconosciuta la situazione.

In Italia sarà disponibile in esclusiva con l’operatore Tim e quindi sta all’operatore scegliere se venderlo sbloccato oppure no.

Ovviamente il bootloader sbloccato serve soprattutto agli “smanettoni” che amano modificare il proprio smartphone con rom customizzate mentre all’utente medio questa scelta non influisce minimanente.

Vedremo cosa sceglierà di fare Tim quando sarà disponibile nei negozi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Visite

buzzoole code